Ok
Vi informiamo che il nostro negozio online utilizza i cookies e non salva nessun dato personale automaticamente, ad eccezione delle informazioni contenute nei cookies.
Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.
Pepato

Pepato

Condividi

15 Oggetti

L’aggiunta del pepe nero in grani dona a questo pecorino sardo un gusto marcato, ideale per gli amanti dei sapori più decisi e perfetto per concludere il pasto con una nota di brio che risvegli il palato, anziché impastarlo. Il Pepato sardo è dunque un perfetto formaggio da tavola da consumare in apertura o a conclusione del convivio.

La stagionatura abbina, all’aroma del pepe nero, una piacevole piccantezza naturale che si sprigiona con forza non appena si addenta questo formaggio a pasta dura. Fra i formaggi in vendita online su Sardinia Food District, il Pepato è forse il prodotto migliore per dare ai vostri antipasti e aperitivi in casa una nota di colore e di sapore tutta nuova.

16,00 €
  • 600 gr
  • 1,250 kg
  • 2,5 kg (forma intera)

Storia, caratteristiche e zona di produzione del Pepato

Il Pepato viene prodotto in tutta l’Isola utilizzando latte intero di pecora proveniente da greggi sarde selezionate. È un tipico pecorino sardo stagionato, dunque la sua produzione segue le stesse fasi degli altri formaggi della famiglia: il latte viene pastorizzato e poi coagulato con l’aggiunta di caglio di capretto; la cagliata viene poi rotta per eliminare completamente il siero e dunque posta nei cassoni di stufatura per asciugarsi ulteriormente. È in questa fase che viene aggiunto il pepe in grani, mentre la salatura avviene prima della stagionatura, nella salamoia.

Questo formaggio ovino viene stagionato per un periodo che va in genere dai 3 agli 8 mesi. La forma intera presenta una crosta giallo paglierino, uniformemente rigata a causa della modellatura tradizionale sarda, che avviene tutt’oggi in canestri di giunco. Rispetto al pecorino stagionato “classico” presenta una pasta meno friabile, più compatta, di colore tendente al bianco.

Si raccomanda di conservare il Pepato in frigo a una temperatura fra i 2 e i 4°C per non alterarne le caratteristiche organolettiche e, in particolar modo, lo straordinario e persistente equilibrio di aromi. Questo formaggio pecorino ha una scadenza molto lunga: in genere può essere conservato fino a 7 mesi, se opportunamente risposto sottovuoto in freezer.

Casu e vino: gli abbinamenti enogastromici del Pepato

Generalmente gustato in purezza, tagliato a fette sottili e accompagnato a una fetta di pane, il Pepato svela una seconda stupefacente natura quando è utilizzato per insaporire piatti poveri altrimenti privi di una loro forte identità sensoriale: tagliato a scaglie su una pasta ai broccoli, ad esempio, o inserito nel ripieno di rollé di pollame e melanzane al forno, dona nuova vita alle verdure e alle carni più delicate.

Sul versante vinicolo, gli abbinamenti vincenti sono quelli che rispondono allo spiccato profilo aromatico del Pepato con profumi intensi e fruttati, come un Aglianico del Vulture DOC dai sentori di amarena oppure un Cannonau di Sardegna DOC, in cui spiccano invece le note di ciliegia matura. Vini diretti per un formaggio senza fronzoli, da presentare a tavola in cene informali o aperitivi di sostanza.

Rivoluziona il modo di concepire l'aperitivo e sorprendi i tuoi clienti con l'AperiKit di Sardinia Food District: prodotti biologici a filiera corta 100% sardi, con packaging che strizzano l'occhio anche ai più giovani.

Scopri tutti i prodotti e le varianti!

Lavori nel settore Ho.Re.Ca.?

Scopri le nostre proposte per la ristorazione.

Scroll