Ok
Vi informiamo che il nostro negozio online utilizza i cookies e non salva nessun dato personale automaticamente, ad eccezione delle informazioni contenute nei cookies.
Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Sardinia Food District ospite al #BosaBeerFest 2018

Sardinia Food District ospite al #BosaBeerFest 2018

Quello della longevità è il più noto primato detenuto dai sardi, ma possiamo fregiarci anche di un altro record: quello di più grandi consumatori di birra d’Italia! Uno studio del 2015 di Doxa e Assobirra riportava infatti che il consumo pro capite sull’Isola risultava addirittura doppio rispetto al resto della Penisola; più vicino, insomma, a quello di Paesi tradizionalmente più “birraioli”, come Polonia o Repubblica Ceca.

Generazioni intere di sardi sono cresciute a pane, formaggio e birra, ma è solo negli ultimi anni che, parallelamente al consumo di birre industriali, si è andata diffondendo una cultura brassicola più raffinata: di qui il moltiplicarsi di birrifici artigianali e di sagre, eventi e manifestazioni in cui è possibile avvicinarsi all’universo “underground” del luppolo e degustare birre artigianali prodotte sia in Sardegna sia nel resto dello Stivale. Un fermento che coinvolge non solo le grandi città, ma anche e in particolar modo i piccoli centri: come Bosa, dove si svolgerà, per il quarto anno di fila, il Bosa Beer Fest, ormai diventato uno dei principali eventi a livello nazionale per quanto riguarda le manifestazioni dedicate alle birre artigianali.

Bosa Beer Fest: l’edizione 2018

Dominata prima dagli spagnoli, poi dagli Asburgo, e infine passata in mano ai Savoia nella prima metà del ‘700, Bosa è un comune con circa 8000 abitanti situato nella punta nord della Sardegna, con una ricchissima storia culturale e una straordinaria diversità naturale. È infatti considerato uno dei borghi più belli d’Italia e può fregiarsi addirittura del titolo di città regia, ottenuto nel 1499 e poi trasformato, dopo l’abolizione dei privilegi feudali, nel titolo onorifico di città, un privilegio ottenuto da soli altri 6 comuni sardi nella storia.

In questo centro della Planargia viene organizzato dal 2015, lungo le sponde del fiume Temo, l’unico navigabile della Sardegna, un festival indipendente che riunisce i marchi di birra artigianale più intraprendenti a livello isolano. Presenti anche i grandi nomi del movimento brassicolo italiano e spagnolo, per un totale di 20 birrifici e 120 diverse birre artigianali. Durante i due giorni del Bosa Beer Fest, che si terrà il 24 e 25 aprile 2018, si svolgeranno anche numerosi eventi legati alla cultura sarda in generale, con degustazioni di prodotti tipici, spettacoli e DJ set.

Sardinia Food District al #BFF2018

Il tour di degustazione

In questo programma ci inseriamo anche noi, dando la possibilità di degustare i nostri migliori formaggi in abbinamento ad alcune delle birre ospiti del festival. I cinque prodotti tipici sardi che potrai assaggiare, tutti provenienti dai nostri artigiani locali, sono:

  • la ricotta caprina bio;
  • il Fiore Sardo DOP;
  • il Pecorino di Osilio (presidio Slow Food);
  • il Casizolu di Santulussurgiu (presidio Slow Food);
  • il Gorgonzola di pecora.

Potrai provarli in abbinamento a birre artigianali sarde e italiane, in un percorso di degustazione guidato dai mastri birrai del progetto “Professione Birraio” di Porto Conte Ricerche. I tour seguiranno due diversi percorsi, ognuno abbinato a diversi birrifici:

  • tour lato Conce: Birrificio Acelum (Treviso), Birrificio artigianale Horo (Oristano), Birrificio di Cagliari, Birrificio Mezzavia e Birrificio artigianale Chemu (Cagliari);
  • tour lato De Gasperi: Birrificio Isola (Sassari) e Brewpub Trulla (Nuoro), East Side Brewing (Latina), Croce di Malto (Novara) e Piccolo Birrificio Clandestino (Livorno).

Il tour partirà sempre dallo stand Pane e Casu, situato a fianco del Punto Change del Bosa Beer Fest, dove puoi acquistare il ticket per il tour di degustazione al costo di 20€. Per info e prenotazioni puoi contattare l’organizzazione dell’evento all’indirizzo mail cheese.beer2018@gmail.com.

Il concorso fotografico

Le novità di Sardinia Food District per il #BFF2018 però non finiscono qui: presso il nostro stand troverai una SelfieBox, dove avrai la possibilità di scattare una foto, da solo o in compagnia, che sprigioni tutto il tuo amore per la Sardegna. Potrai farti immortalare con il tuo formaggio preferito, la tua pecora da compagnia, la bandiera dei quattro mori, il costume tradizionale di tua nonna o tutto ciò che il tuo cuore isolano ti suggerisce! Durante la manifestazione pubblicheremo tutte le foto sulla nostra pagina Facebook e i tre scatti che avranno ricevuto il maggior numero di like potranno vincere favolosi premi:

  • 1° premio: Una giornata per 2 persone a bordo della barca a vela Leonidas nell’arcipelago della Maddalena con Isole nel Vento;
  • 2° premio: Tour in SUP per 2 persone lungo le spiagge della Sardegna organizzato da NuAdventure;
  • 3° premio: Una giornata di Trekking per 2 persone nel Canyon di Su Garropu con Sardinia Tourist Guide.

Tre bellissime occasioni, quindi, per entrare a contatto con la natura sarda più selvaggia e conoscerne la biodiversità. Seguici su Facebook per rimanere aggiornato sull’iniziativa!

Scopri di più su Sardinia Food District

Come saprai se hai già fatto un giro sul nostro sito o sulla nostra pagina Facebook, in questo progetto abbiamo messo il cuore: la nostra missione è quella di far conoscere meglio la cultura agropastorale della nostra regione ai consumatori che abbiano voglia di sperimentare gusti diversi dal solito, di conoscere prodotti legati a tradizioni antichissime, al rispetto delle materie prime e delle tecniche di lavorazione artigianali. Attraverso l’e-commerce e le manifestazioni di street food sul territorio nazionale ci rivolgiamo soprattutto al mondo della vendita al dettaglio, ma i nostri prodotti sono a disposizione anche dei grandi distributori internazionali interessati a proporre linee di formaggi gourmet, nonché della ristorazione: a quest’ultima ci rivolgiamo soprattutto con la linea Pane e Casu, una linea di kit di prodotti sardi tipici pensati per il momento dell’aperitivo. Scopri di più sul nostro progetto in questa pagina!

Scroll